Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

TAVOLO DI LAVORO ONLINE

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Massimo A. Di Pietro
Presidente SIMIT Toscana

ORGANIZZAZIONE DEL TAVOLO

MODERATORE
Maria Teresa Mechi – Responsabile settore qualità dei servizi e reti cliniche; Direzione Diritti di cittadinanza e coesione sociale, Regione Toscana

PARTECIPANTI

Andrea Belardinelli – Responsabile di settore Sanità digitale e innovazione, Regione Toscana
Sabrina Bellini – Presidente LILA Toscana; Membro del Coordinamento Enti del Terzo Settore fiorentino impegnati nella lotta all’HIV
Simona Dei – Direttore Sanitario USL sud est Toscana
Massimo A. Di Pietro – Presidente SIMIT Toscana
Paolo Francesconi – Responsabile Settore Sanitario dell’Osservatorio di Epidemiologia, ARS Toscana
Michela Maielli – Direttore Rete Ospedaliera USL Toscana nord ovest; Direttore Medico di Presidio Ospedaliero San Luca, Lucca
Claudio Marinai – Responsabile di settore Politiche del Farmaco e Dispositivi, Regione Toscana
Giancarlo Landini – Direttore Dipartimento delle Specialistiche Mediche Azienda USL Toscana Centro
Mario Pittorru – Farmacista dirigente, USL Toscana Centro
Alberto Tulipani – Dirigente Medico, Direzione Sanitaria, AOUP

RAZIONALE

La pandemia ha catalizzato e sta ancora catalizzando le energie e l’attenzione del SSN. La prima fase della pandemia e il lockdown generalizzato, ha avuto inevitabili impatti sulla gestione dei pazienti con altre patologie e sulle mancate diagnosi di malattie anche gravi. Tutto ciò potrà avere conseguenze di medio-lungo periodo. Il sistema è ora impegnato sia nell’affrontare la pandemia, sia in un complesso e impegnativo piano di vaccinazioni anti Covid.
In Toscana come in altre regioni, il Covid-19 ha tuttavia accelerato alcuni processi di innovazione come quello della telemedicina. Ha anche reso evidente che l’organizzazione, le tecnologie e le competenze del sistema sanitario nazionale dovranno essere adeguate a rendere il sistema più resiliente sia all’impatto delle crisi, sia per fornire diversi e migliori servizi per il futuro.
Sulle strategie di cambiamento, sui finanziamenti e sui progetti che attueranno le strategie saranno impegnati a diversi livelli lo Stato centrale, le Regioni, le aziende del Servizio Sanitario Nazionale e, in una prospettiva allargata anche le imprese healthcare.
In questo scenario si pongono le questioni collegate all’utilizzo della telemedicina nella gestione delle malattie infettive.

LA SURVEY

Si prevede di organizzare una Survey sull’utilizzo della telemedicina nell’ambito dell’infettivologia in Toscana per raccogliere informazioni sottoponendo un questionario ai diversi stakeholders della Regione. Saranno coinvolti coloro che operano nel settore che potranno esprimere quali strumenti digitali hanno utilizzato durante la pandemia e cosa vorrebbero avere nel futuro.

PROGRAMMA

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Rivedi la diretta

Programma dell’evento
Documento finale
Report dell’evento
Post-it dell’evento

CON IL CONTRIBUTO NON CONDIZIONANTE DI

Torna in cima