Caricamento Eventi

Razionale

Nel corso degli ultimi anni le patologie ematologiche, tra cui mieloma multiplo e leucemia linfatica cronica, sono state protagoniste di un enorme cambiamento, sia per quanto riguarda la definizione prognostica che per la disponibilità di nuove opzioni terapeutiche. Sotto il profilo prognostico, la disponibilità di tecniche di citogenetica e biologia molecolare ha permesso di individuare gruppi di pazienti con alterazioni biologiche con significato prognostico sfavorevole e ciò ha aperto la strada a nuovi algoritmi terapeutici.
Le terapie stanno evolvendo  rapidamente e ciò ha consentito di ottenere risposte cliniche ed outcome mai osservati in precedenza con i regimi chemio-immunoterapici, sia in prima linea che in recidiva, anche nei pazienti a più alto rischio: si va verso la cronicizzazione di malattia.
In questo contesto di continua evoluzione risulta di fondamentale importanza che lo specialista ematologo sia in grado di comunicare e collaborare efficacemente con il team multidisciplinare, all’interno del quale il farmacista ricopre un ruolo sempre più importante.
I Farmacisti infatti sono sempre più chiamati a rispondere dell’appropriatezza e dell’organizzazione del percorso terapeutico, reperimento delle risorse e sostenibilità delle cure.
Il progetto tende a valutare, tramite discussioni tra le varie professioni sanitarie coinvolte, se esse siano in grado di accogliere questo cambio di scenario continuo producendo una base affinché il percorso di diagnosi e cura sia sempre più efficiente.
Si prenda spunto dalla passata pandemia nella gestione della filiera assistenziale, nella presa in carico e nella prossimità delle cure per questi pazienti.

Iscriviti
Scarica il programma

Programma

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

CON LA SPONSORIZZAZIONE NON CONDIZIONANTE DI

Torna in cima