LA GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI TRA CENTRALI DI COMMITTENZA E FORNITORI PER L’ACQUISTO DI FARMACI, DISPOSITIVI E SERVIZI – Dai tavoli tecnici preliminari all’eventuale contenzioso

Firenze, Star Hotel Michelangelo – 28 settembre 2018

Razionale

La comunicazione adeguata e tempestiva all’interno delle organizzazioni e con l’esterno è un fattore della massima importanza per l’efficienza e la correttezza dei processi. Questo è sempre più vero per le amministrazioni pubbliche e le centrali di acquisto non fanno eccezione. Quando si parla di rapporti tra domanda e offerta nel mercato degli acquisti pubblici la comunicazione non è solo utile, ma indispensabile, soprattutto nel quadro di continuo cambiamento della pubblica amministrazione.
Nel seminario si affronteranno due grandi temi: cosa si può lecitamente comunicare e qual è il modo migliore per farlo. Tutto ciò in relazione all’acquisto di farmaci, dipositivi e servizi. Un iter monitorato per l’occasione in tutti i possibili passaggi, dai tavoli tecnici preliminari all’eventuale contenzioso.
Comunicare significa accrescere il valore delle relazioni che in questa prospettiva sono di fondamentale importanza. Per questo, in un ottica nazionale, coinvolgeremo diverse Regioni che potranno confrontarsi con gli stakeholders interessati. Obiettivo: rendere più efficiente il sistema sanitario su un fronte strategico.
Un procurement pubblico aperto e trasparente legittima il proprio operato agli occhi dei cittadini ed acquista opportunità continue di miglioramento. Se non ci sono dubbi sulla rilevanza per il mercato dei soggetti istituzionali è altrettanto evidente come gli operatori del mondo della produzione, punta avanzata della ricerca scientifica, siano portatori di valori oggettivi da trasmettere e far conoscere.
In parallelo alla consapevolezza che esisti perché ti racconti, perché sei universalmente riconosciuto, occorre sdoganare la necessità di ascoltare la “buona impresa”.
Il confronto che si propone di realizzare offrirebbe uno spazio condiviso di discussione all’interno del quale potrebbero essere individuate e/o affinate modalità procedurali preziose per facilitare al massimo i rapporti tra i soggetti interessati, centrali di acquisto e fornitori.
Linee guida che possano essere utili per tutto il paese.

PROGRAMMA

introduce e modera

Luca Telese – Giornalista

9:00 – Apertura dei lavori

TOPICS

Le consultazioni preliminari

Come vengono organizzate, i contenuti, le modalità di svolgimento, i problemi

Le politiche di trasparenza

Le regole per gestirle al meglio, quali sono le difficoltà e i risultati a medio e lungo termine

L’efficacia della comunicazione

Capire se essere più aperti e fornire informazioni da risultati positivi sul contenzioso

I conflitti di interesse

Quali sono i percorsi da seguire per non trovarsi in questa situazione

NE DISCUTONO

Marcello Faviere – Direttore UOC Audit e Compliance Estar Toscana Ente di supporto tecnico-amministrativo regionale

Adriano Leli – Direttore acquisti SCR Piemonte Società di committenza Regione Piemonte

Anna Maria Maniago – Direttore DPT Forniture e Logistica Centralizzata Egas Ente per la gestione accentrata dei servizi condivisi Friuli Venezia Giulia

Gianluca Postiglione – Direttore generale SO.RE.SA. Soggetto aggregatore della Regione Campania

Luciano Zanelli Direttore generale ARCA Lombardia

Sandra Zuzzi – Direttore divisione acquisti Azienda Zero Portale della sanità della Regione Veneto – Presidente Fare Federazione delle associazioni regionali degli economi e dei provveditori della sanità

11:30 – CONFRONTO CON LE IMPRESE

13:00 – Conclusione dei lavori

28 settembre 2018

FIRENZE, STAR HOTEL MICHELANGELO

ISCRIZIONE
PROGRAMMA IN PDF

SPONSOR