RAZIONALE

Lo sviluppo di farmaci biotecnologici ha migliorato significativamente il decorso clinico dei pazienti con malattie infiammatorie croniche immunomediate.
Negli ultimi anni la disponibilità di farmaci biosimilari, cioè farmaci biologici altamente simili, in molti aspetti essenziali, ad un farmaco biologico già in commercio, ha consentito una drastica ed importante riduzione di spesa farmacologica.
A partire dal 2006, quando l’Unione Europea ha approvato il primo farmaco biosimilare, i clinici hanno guadagnato progressivamente esperienza nel loro uso e ad oggi, i biosimilari sono parte integrante delle possibili terapie biologiche disponibili nell’Unione Europea, sostenuti da un regolamento molto chiaro nell’ottica di proteggere la salute e la sicurezza del paziente. Per i clinici è vitale avere accesso a informazioni affidabili su questi farmaci: cosa sono e che principi scientifici supportano il loro sviluppo clinico, la loro approvazione e il monitoraggio della loro sicurezza.
Parlare del ruolo dei biosimilari nelle malattie infiammatorie croniche dell’intestino, delle articolazioni e della cute è un’ottima occasione per confrontare clinici con esperienze diverse, con la prospettiva di migliorare le conoscenze di questi farmaci aumentandone l’utilizzo consapevole.

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

PROGRAMMA

MODERA: F. Del Santo

15.30 APERTURA
Obiettivi ciclo e modulo
B. Frediani

15.45 SESSIONE 1
Ruolo degli anti-tnf alfa nel trattamento delle imid

– Il trattamento delle patologie croniche dermatologiche
F. Prignano

– Il trattamento delle malattie infiammatorie intestinali
F. Costa

– Il trattamento delle patologie osteo-articolari 
B. Frediani

16.30 SESSIONE 2
Diagnosi precoce delle IMID con focus sull’uso dei Farmaci Biologici ed inquadramento clinico delle forme miste reuma-derma-gastro
M. Matucci Cerinic

17.00 SESSIONE 3
Studi e ricerche toscane (presentazione dati e short talks)
L. Bertani, C. Bruni, A. Di Cesare, S. Gentileschi, A. Vitale

17.45 TAVOLA ROTONDA

18.30 Compilazione questionario ECM

18.45 Chiusura dei lavori

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Bruno Frediani

COMITATO SCIENTIFICO

Francesco Costa, Fabio Lena, Francesca Prignano

FACULTY

Lorenzo Bertani – Medico chirurgo specialista in Gastroenterologia, Pisa
Cosimo Bruni –
Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica, SOD di Reumatologia
Francesco Costa –
Responsabile Gastroenterologia, AOU Pisa
Fabiola Del Santo – Farmacista Dirigente, USL Toscana Sud Est
Antonella Di Cesare –
Dermatologa, Clinica Dermatologica – ASF, Dipartimento di Scienze della Salute, Università degli Studi di Firenze
Bruno Frediani –
Professore Ordinario, Dipartimento Scienze mediche, chirurgiche e neuroscienze, Università degli Studi di Siena
Stefano Gentileschi –
Specialista in Reumatologia, U.O.C. Reumatologia, Siena
Fabio Lena –
Direttore Dipartimento del Farmaco Azienda USL Toscana Sud Est
Marco Matucci Cerinic –
MD, PhD, FRCP, FBSRhon – Professor of Rheumatology, University of Florence
Francesca Prignano –
Professore Associato – Clinica Dermatologica – ASF, Dipartimento di Scienze della Salute, Università degli Studi di Firenze
Antonio Vitale –
Medico Reumatologo, UOC Reumatologia Siena

CON IL CONTRIBUTO NON CONDIZIONANTE DI